Buon inizio 2016 … siamo sicuri che sia l’anno esatto ? 1


Buon Anno, Happy New Year, Feliz Año Nuevo, Bonne Année

2016

Buon Anno a tutti i miei cari seguaci, ma anche a chi si accinge per la prima volta a leggere le mie 2 righe

Abbiamo appena festeggiato l’inizio del 2016, ma siamo sicuri che sia l’anno esatto?

Non voglio far crollare tutte le vostre certezze, ma farvi conoscere una versione diversa. La nascita di Cristo che tutti conosciamo la stabilì  il monaco Dionigi il Piccolo nel 525 che la calcolò, in base alle indicazioni dei Vangeli e della tradizione, ponendola al 754 dalla fondazione di Roma. Dionigi, inoltre, introdusse l’usanza di contare gli anni dall’incarnazione di Gesù, mentre ai suoi tempi l’anno iniziale del calendario veniva stabilito con l’inizio dell’impero. Il primo anno dopo la nascita di Gesù, quindi, divenne l’1 dopo Cristo, ed è quello utilizzato dal calendario gregoriano. Questo calcolo fu approvato da papa Giovanni II e, a partire dall’VIII secolo, adottato in tutto il mondo cristiano.

Se si confrontano le varie fonti si scopre che i conti non tornano. Le uniche fonti del I secolo utilizzabili per determinare la data di nascita di Gesù sono i racconti di Luca e Matteo. Luca fa riferimento a Erode (1,5) e aggiunge che Gesù nacque in occasione del censimento degli abitanti di ogni provincia dell’Impero indetto dal governatore della Siria Quirinio (2,2) che, secondo alcune fonti, avrebbe bandito un censimento nel 6 d.C., anno in cui divenne governatore. Matteo colloca la nascita di Gesù durante il regno di Erode il Grande (2,1), morto il 13 marzo del 4 a.C..Se  non indicano con precisione l’anno di nascita, esso può essere ristretto con un livello di verosimiglianza al periodo compreso fra il censimento di Augusto dell’8 a.C e la morte di Erode (4 d.C.), dunque negli anni tra il 7 e il 4 d.C. Questa data trova ulteriore conferma se si assume il valore storico dell’indicazione evangelica circa “il suo astro” (stella di Betlemme) e la si identifica con la luminosa congiunzione di Giove e Saturno del 7 a.C. Anche l’indicazione di Tertulliano circa la nascita durante il censimento di Senzio Saturnino, governatore in Siria tra il 9-6 a.C., gioca a favore di questa ipotesi.

Insomma non si sa bene quale sia la data precisa, fatto sta che Gesù non nacque nell’Anno Zero ma qualche anno dopo; così non dobbiamo più usare scusanti per fingerci più giovani!

 

Alessia De Fabiani


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Buon inizio 2016 … siamo sicuri che sia l’anno esatto ?