Café Society


cafe_societyTrama:

Anni trenta: una famiglia ebrea vive a New York e tutto scorre abbastanza tranquillo fino a quando il giovane Bobby decide di partire per Los Angeles per tentare la strada del successo nel mondo del cinema, volendo diventare un agente cinematografico, contando sull’aiuto dello zio. Nella nuova metropoli incontrerà Vonnie di cui si innamora e si immergerà nell’atmosfera pimpante della Cafè Society. Ma non tutto è come sembra e dopo aver scoperto alcune verità amare torna a casa dove grazie al fratello legato alla malavita gestisce un locale di successo e si sposa. Ma un forse non casuale viaggio di Vonnie a New York potrebbe mettere tutto in discussione.*

 

Recensione:

Scritto e diretto da Woody Allen, il “Cafè Society” si presenta al pubblico come il classico film Alleniano (per indicare lo stile del noto attore e regista), ma andando avanti con la storia si nota un certo cambiamento, che però non stravolge il suo modo di fare cinema. Fresco, dinamico con delle buone tempistiche tra la commedia, il drammatico e il sentimentale. La storia è piacevole e non noiosa, non ci sono colpi di scena, anzi oserei dire che la sua sequenza è al quanto scontata ma è proprio questa sua semplicità che lo rende piacevole da vedere sia al cinema e sia comodamente a casa. Personalmente quest’ultimo lavoro di Allen mi è piaciuto, nonostante fossi partito un pò scettico visto la presenza di due attori, ossia Kristen Stewart e Steve Carell, che all’inizio non li vedevo adatti per recitare in quei ruoli ma dopo aver visto il film mi ricredetti. E’ forse quest’alchimia di attori provenienti da generi diversi che ha permesso questa miscelazione, come i buoni cocktail che venivano serviti nel locale newyorchese ? Fatto sta che sicuramente raggiungerà un buon successo.

 

Curiosità:

  1. Per la prima volta nella sua carriera, Woody Allen ha girato il film in digitale, con una telecamera CineAlta F65.
  2. La pellicola è stata selezionata come film d’apertura, fuori concorso, del Festival di Cannes 2016.
  3. Le riprese sono iniziate a Los Angeles e sono proseguite a New York.

 

Altro:

Genere: Commedia, drammatico, sentimentale

Durata: 96 min

Anno: 2016

Paese di Produzione: USA

Casa di produzione: Gravier Productions

Attori principali: Jeannie Berlin, Steve Carell, Jesse Eisenberg, Blake Lively, Parker Posey, Kristen Stewart, Ken Stott, Corey Stoll

Regista: Woody Allen

 

Voto: 4 (su una scala da 1 a 5)

 

 

Simone D’Adamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *