Daniele Silvestri – Acrobati


daniele-silvestri-acrobatiDopo 5 anni dal suo album “S.C.O.T.C.H.” esce oggi il suo ultimo lavoro che si chiama “Acrobati”. Dopo aver svelato la copertina dell’album annunciato sui propri social (è successo a fine gennaio) il cantautore romano commentò così l’uscita: ”Sono 22 anni che faccio dischi, ma sono più emozionato che mai. Lo dico solo a voi, e poi magari lo negherò… ma credo sia la cosa più bella che ho fatto. Non vedo l’ora di farvelo sentire. Per adesso – però – posso almeno farvelo vedere!“. Obbiettivamente ha ragione. “Acrobati” può essere considerato senza alcun dubbio il suo miglior disco fatto fino ad adesso. Un’opera composta da ben 18 brani inediti tra cui “Quali alibi” che è uscito a gennaio per anticiparne l’uscita.

  1. La mia casa
  2. Quali alibi
  3. Acrobati
  4. Pochi giorni (feat. Diodato)
  5. Un altro bicchiere (feat. Dellera)
  6. La mia routine
  7. Così vicina
  8. La verità
  9. Pensieri
  10. Monolocale
  11. La guerra del sale (feat. Caparezza)
  12. A dispetto dei pronostici
  13. Come se
  14. L’orologio (feat. Diego Mancino)
  15. Bio-Boogie (feat. Funky Pushertz)
  16. Tuttosport
  17. Spengo la luce (feat. Dellera)
  18. Alla fine (feat. Diodato)

E’ stato registrato a Lecce con il supporto di Roy Paci e Daniele Silvestri la descritto come un disco atto a “raccontare storie che portassero l’ascoltatore il più possibile altrove”, quindi come un lavoro “più poetico che politico”.* Da come avete potuto notare dalla tracklist hanno collaborato vari artisti tra cui Caparezza, Diodato, Dellera e i Funky Pushertz. Un piccola curiosità: la copertina dell’album (che potete vedere all’inizio dell’articolo) è stato disegnato da Paolino De Francesco.

 

 

Simone D’Adamo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *