Ex-Otago – Marassi


ex-otago-marassiGli Ex-Otago con questo nuovo progetto arrivano a quota 5 album in 15 anni di carriera. Un tempo lunghissimo, visti i tempi di crisi economica nel mondo della discografia, per raggiungere quella maturità che li rende in modo definitivo una realtà consolidata del panorama musicale italiano. “Marassi“, è questo il nome del loro nuovo lavoro, preso dall’omonimo quartiere ligure (dove si trova lo stadio di calcio) dove i componenti della band sono nati e cresciuti, e dove tutt’ora abitano, scrivendo e cantando le loro canzoni. Un album che contiene 10 brani inediti tra cui “Cinghiali incazzati” e “I giovani d’oggi” che sono i primi due estratti che in questi mesi sono stati trasmessi nelle radio italiane. Il gruppo musicale genovese, tendenzialmente molto indie questa volta diventano molto pop. Ma non un pop di quelli commerciali, forzati e fatti con lo stampino, ma bensì un pop genuino dove viene dato molto risalto ai testi, che sono di ottima fattura, e un sound più elettronico con poca chitarra. Sicuramente saranno molte le persone che si avvicineranno alla loro musica, al loro modo di vedere le cose in modo chiaro, limpido senza quel falso buonismo che molti, anche per ragioni commerciali, sono costretti ad usare. Questo risultato è stato possibile anche grazie a Matteo Cantaluppi, un produttore discografico che sta lavorando molto in questo periodo con molti artisti e band come gli ormai noti Thegiornalisti. Le sue mani d’oro sono riuscite ad confezionare il grande balzo in avanti che gli Ex-Otago necessitavano per poter raggiungere la notorietà, o per lo meno incominciare l’ascesa al successo.

Tracce:

  1. I giovani d’oggi
  2. Cinghiali incazzati
  3. La nostra pelle
  4. Stai tranquillo
  5. Mare
  6. Quando sono con te
  7. Gli occhi della luna
  8. Sognavo di fare l’indiano
  9. Non molto lontano
  10. Ci vuole coraggio

 

 

 

 

 

Simone D’Adamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *