Festival di Sanremo 2016: Quinta serata


Rai.TV - La diretta di Rai 1 - Google Chrome 13_02_2016 21.05.02La quinta e ultima serata del Festival di Sanremo ha visto aprirsi con l’esibizione del vincitore delle nuove proposte Francesco Gabbani con la sua canzone “Amen”. Successivamente una breve performance di Roberto Bolle sulle note “We will rock you” dei Queen che ha incantato il pubblico dell’Ariston di Sanremo. E’ arrivato poi il momento del ripescaggio che ha visto Irene Fornaciari ritornare in gioco ed eliminando definitivamente Neffa, i Dear Jack, i Bluvertigo e i Zero Assoluto. La gara si “accende” subito con le prime esibizioni, regnava fin da subito l’equilibrio cosa che non accadeva da molto tempo. Gli ospiti a sorpresa erano Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni che hanno pubblicizzato con una gag la reunion dei due comici toscani insieme al conduttore Carlo Conti per uno show che avverrà il 5 settembre all’arena di Verona. Un continuo alternarsi di esibizioni dei cantanti in gara e degli ospiti tra cui Cristina D’Avena, presenza voluto dal pubblico tramite il web, Renato Zero acclamato dal pubblico, la rivelazione del momento Willy William con la sua hit “Ego” e i due protagonisti delle nuove fiction rai Beppe Fiorello e Guglielmo Scilla. Rai.TV - La diretta di Rai 1 - Google Chrome 14_02_2016 01.25.56Giunge il momento della classifica definitiva. Tante le sorprese, quella che spicca di più è il decimo posto di Arisa, l’undicesimo posto di Annalisa e il quindicesimo di Dolcenera. Ha visto alla fine ottenere il podio di “bronzo” alla coppia Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, il podio “d’argento” alla giovanissima Francesca Michielin e il podio “d’oro”, quindi vincitori della 66° edizione del festival di Sanremo, ai veterani Stadio. Altri quattro premi sono stati assegnati e sono i seguenti:

Premio Miglior Testo= “Amen” di Giovanni  Caccamo

Premio Miglior Musica= “Un giorno mi dirai” degli Stadio

Premio Sala Stampa= “Un giorno mi dirai” degli Stadio

Premio delle Critica= “Cieli immensi” di Patty Pravo

 

 

Simone D’Adamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *