Festival di Sanremo 2017: Seconda serata


La seconda serata del Festival di Sanremo si è arricchito ancora di più di canzoni, a differenza della precendete, con le prime 4 esibizioni delle nuove proposte, che ha visto debuttare in assoluto sul palco del teatro Ariston Francesco Guasti, Leonardo Lamacchia, Braschi e Marianne Mirage. Quest’ultimi due sono stati eliminati e gli altri invece si sono aggiudicati l’accesso alla fine che si terrà venerdì. Le canzoni di questi primi 4 giovani si sono dimostrati, a tratti, migliori di alcuni big e fanno ben promettere per la competitività della gara. Le performance degli 11 big sono state molto apprezzate dal web, come nel caso di Michele Bravi, e anche dal pubblico dell’Ariston, come è stato per Francesco Gabbani. I super ospiti della serata sono stati: Giorgia, che ha incantato la platea con il suo nuovo singolo “Vanità” e un medley dei suoi brani sanremesi; Robbie Williams, che si è esibito con la sua hit “Love my life” e regalando sul finale prima di andare via un bacio alla De Filippi; ed infine la rock band del momento Biffy Clyro che hanno cantato “Re-arrange”, brano che sta riscuotendo sempre più successo nelle radio. Il super annunciato attore hollywoodiano Keanu Reeves è stato intervistato da Maria De Filippi e ha dimostrato in eurovisione le sue doti da musicista, in quanto suonava il basso in una rock canadese quando era più giovane. Vari sono stati anche gli interventi quello più atteso era quello di Francesco Totti che si è dimostrato, nonostante tutto, a suo agio sul palco del teatro Ariston. Oltre al calciatore della Roma ci sono stati Enrico Brignano, Gabrielle Cirilli e Flavio Insinna, un trio inedito che si è esibito cantando vari brani, tra cui “Aggiungi un posto a tavola” del noto musical, per omaggiare un’antica amicizia che li lega dai tempi dell’accademia di Gigi Proietti. Ultima, ma non meno importante, è stata l’apparizione dell’attrice Sveva Alviti che ha sponsorizzato l’uscita del film che racconta la storia della cantante Dalida e verrà trasmesso su Rai 1. In questa seconda serata di Sanremo 2017 Carlo Conti si è divertito molto, ha fatto divertire molto, ma in alcune occasioni, nello specifico nell’intervista/sketch fatta a Francesco Totti insieme a Maria De Filippi, si è baudizzati, sindrome che aveva colpito nel 2014 anche Fabio Fazio. Invece Maria De Filippi si è dimostrata più a suo agio, infatti era molto più sciolta non solo nella conduzione ma anche nelle piccole pause “comiche”, sapendo gestire da sola un intervista a Keanu Reeves come ho già citato pocanzi. I tre big che si sono aggiunti tra quelli a rischio eliminazione sono: Bianca Atzei, Raige-Giulia Luzi e Nesli-Alice Paba. Ricordo che parteciperanno in una sorta di mini tornerò insieme a Ron, Clementino e Giusy Ferreri nella serata delle cover dove loro 6 dovranno ricantare le loro canzoni che hanno portato al festival. Tra questi, 2 verranno eliminati definitivamente e gli altri passeranno alla fase finale. In conclusione una serata ricca di musica, molto più comica della precedente, senza dimenticare le rubriche di Maurizio Crozza in collegamento da Milano e di Rocco Tanica dalla sala stampa del teatro Ariston, con grandi ospiti che hanno saputo intrattenere il pubblico del teatro e anche del piccolo schermo e come sempre la musica italiana in primo piano.

 

 

Simone D’Adamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *